Si fa presto a dire labirinto

SHARE

GiovaneElena

La mia passione per i labirinti viene da lontano, fin da piccola mi piaceva riempire le pagine a quadretti disegnando immensi o microscopici labirinti. Lo facevo anche in classe alle elementari mentre la maestra spiegava, era il mio modo per ascoltare meglio ed afferrare i concetti che la maestra lanciava nell’aria distratta della classe. Si accorse subito che il mio riempiere grandi fogli con complicati girigogoli era un metodo per non distrarmi e ben presto mi lasciò fare, il risultato? Fogli e fogli di percorsi possibili e impossibili per arrivare da un lato ad un altro della pagina o semplicemente raggiungere il centro. A sei anni non potevo sapere che esistevano tanti tipi di labirinti né che quello che preferivo era quello unicursale.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here